Header Ads

Il triangolo delle bermuda non sarebbe un mistero

La zona dell'oceano fra Florida, Puerto Rico e Bermuda conosciuta come il triangolo delle Bermuda è la fonte di molti misteri. Nel corso dei secoli, le segnalazioni di navi e aeroplani che spariscono senza lasciar traccia hanno infestato l'informazione pubblica, portando la zona a soprannominarsi "Il triangolo del diavolo". Le cause suggerite per queste sparizioni misteriose spaziano da: strano fenomeno naturale alle basi aliene subacquee, ma c'è una domanda più fondamentale da chiedere: davvero i mezzi di trasporto spariscono maggiormente nel Triangolo delle Bermuda piuttosto che in qualsiasi area similmente trafficata? Da decenni, sappiamo che la risposta è no.
Nel 1975, il giornalista Larry Kusche ha pubblicato il libro "The Bermuda Triangle Mystery - Solved". In esso, ha riesaminato molti incidenti del Triangolo delle Bermuda dal 1840 al 1973, compresi quelli presenti in pubblicazioni di altri scrittori. Uno di questi scrittori era l'uomo che potrebbe essere considerato il padre della leggenda, Charles Berlitz, che nel 1974 scrisse il triangolo delle Bermuda, il primo libro che suggeriva che qualcosa di strano stava accadendo nella zona. Inoltre molti incidenti pur essendo associati alle Bermuda, hanno avuto luogo lontano dalla zona. Questo non significa che non ci siano sparizioni nel Triangolo delle Bermuda, ma è importante ricordare che la zona è pesantemente percorsa da entrambi: navi ed aerei, quindi sono maggiori le probabilità che un aereo sparisca in quella zona piuttosto che in un altra meno trafficata, mistero risolto!
Immagini dei temi di enot-poloskun. Powered by Blogger.